[REQ_ERR: 403] [KTrafficClient] Something is wrong. Enable debug mode to see the reason. Quali sono gli alimenti con il più alto contenuto di vitamine? – Organic Store

Quali sono gli alimenti con il più alto contenuto di vitamine?

Per assumere tutte le vitamine necessarie senza incorrere in carenze, è importante seguire un’alimentazione equilibrata ricca di frutta e verdura e studiata in base alle nostre necessità.

Quali sono gli alimenti con il più alto contenuto di vitamine?

Nell’eterna ricerca della salute attraverso il cibo, è importante valutare le diverse alternative alimentari ad alto contenuto di vitamine.

Esistono numerosi complessi multivitaminici in commercio, ma a parte casi specifici, la fonte migliore per soddisfare le esigenze quotidiane rimane senza dubbio il cibo.

In questo articolo passeremo in rassegna gli alimenti più noti per il loro alto contenuto di vitamine. Prendete nota!

Le vitamine sono sostanze inorganiche, senza apporto calorico, che si comportano come coenzimi nei processi chimici corporei. Sono indispensabili per le funzioni vitali e il corretto funzionamento di molti organi.

Il corpo sintetizza naturalmente alcune delle vitamine necessarie alla salute dell’organismo. Ma dato che la sola produzione non è sufficiente, è necessario integrare il resto attraverso il cibo.

Sebbene tutti contengano vitamine, nessun alimento le contiene tutte e in genere sono più concentrate in alcuni che in altri.

Esistono 13 tipi di vitamine: la A, quelle del complesso B (B1, B2, B3, B5, B6, B8, B9, B12), la C, la D, la E e la K. Il fabbisogno giornaliero di una persona dipende dall’età, dal sesso e dallo stato di salute.

Quali sono gli alimenti ad alto contenuto di vitamine?

Vitamina A

Integratori vitaminici

È considerata un’eccellente antiossidante e dall’effetto protettivo per la salute visiva.

  • Il fegato è l’alimento che ne contiene percentuali più alte, seguito da carote, cime di rapa e spinaci
  • Anche l’anguilla, il burro e la panna, contengono buoni livelli di questa vitamina.

Vitamine del complesso B

Le vitamine del gruppo B stimolano il metabolismo cellulare e trasformano i carboidrati in energia.

  • Le carni di tutti i tipi (comprese le interiora) e i latticini contengono alte dosi di vitamine di questo complesso.
  • Seguono i legumi, i cereali e la frutta secca.
  • Per i vegani, ricordiamo che le verdure non contengono la vitamina B12. Pertanto, si consiglia di assumere integratori come il lievito di birra e il germe di grano.

Vitamina C

Verdure ricche di vitamina C

La più popolare delle vitamine è un ottimo antiossidante che promuove la produzione di collagene, la cicatrizzazione e i processi respiratori, tra i tanti  benefici.

  • Gli alimenti più ricchi di questa vitamina sono la frutta e la verdura: in particolare il kiwi, l’uva spina e gli agrumi.
  • E ‘presente anche nel pepe, nei broccoli, cavoli e spinaci.
  • Seguono gli alimenti animali come il latte e il fegato.

Alimenti ad alto contenuto di vitamine: la vitamina D

Nota anche come la “vitamina del sole“, partecipa al mantenimento della buona salute ossea, facilitando l’assorbimento del calcio. Il modo migliore per ottenerla è prendere il sole, dato che è la modalità con cui il nostro organismo la sintetizza.

Per quanto riguarda il cibo:

  • È presente nel pesce, principalmente nel pesce azzurro (salmone, sardine, tonno, ecc.) e nei suoi oli. L’olio di fegato di merluzzo è quello che ne contiene di più.
  • In commercio troviamo numerosi prodotti addizionati con la vitamina D, come ad esempio il latte e i cereali.

Vitamina E

Eliminare la tossicità della vitamina D

È nota per gli effetti benefici sulla riproduzione. È antiossidante, rafforza la salute dei muscoli, favorisce l’uso ottimale della vitamina K e protegge la vitamina A.

  • Il pesce grasso, i frutti di mare e le uova ne contengono una buona quantità.
  • Le verdure a foglia verde sono quelle più ricche di vitamina E, così come gli oli vegetali spremuti a freddo (in particolare quello di germe di grano).
  • Si trova anche in alcuni tipi di frutta secca come mandorle, nocciole e semi di girasole.